Captafer

Captafer

Captafer

CAPTAFER è un integratore alimentare a base di Idrolizzato di cartilagine di pesce marino, Vitamina C,E, acido folico, zinco e rame. Favorisce l’assorbimento del ferro. Confezione: 30 cpr. Modalità d’uso: la dose consigliata è di 1 o 2 cpr al giorno subito prima dei pasti principali.

 ASSORBIMENTO DEL FERRO

  • L’assorbimento del ferro è legato a parecchi fattori:
  • Biodisponibilità negli alimenti
  • Capacità individuali di assorbire il Ferro
  • Riserve corporee
  • Perdite

Circa il 15% di praticanti sport di durata ha una carenza di ferro:

  • il 25 % degli atleti hanno una carenza di ferro
  • l’8 % dei maratoneti hanno una carenza di ferro
  • il 12 % dei ciclisti hanno una carenza di ferro

Circa 1/4 delle donne in età fertile ha una carenza di ferro a causa delle mestruazioni.
Il mercato del ferro orale è costituito da molti prodotti con un prezzo al pubblico basso, a causa dell’elevata concorrenza e della mancanza di innovazione reale di un prodotto rispetto ad un altro. In realtà i problemi legati all’assorbimento del ferro orale e della sua azione ossidante e irritante della mucosa non sono mai stati risolti. CAPTAFER è la soluzione.

MECCANISMO D’AZIONE “IL FATTORE CAPTAFER”

E’ stato dimostrato che alcuni glicosaminoglicani di pesce, fonte di un tipo speciale di oligosaccaridi, sono in grado di aumentare l’assorbimento del ferro da 3 a 5 volte rispetto al “fattore carne”. Questi oligosaccaridi specifici sono stati estratti, purificati, selezionati e standardizzati e costituiscono il “Fattore Captafer”.

LA STRATEGIA FORMULATIVA

I componenti “catalizzatori”:

  • Vitamina C: conosciuta per la sua capacità di facilitare l’assorbimento del ferro.
  • Vitamina E: con la vitamina C limita i danni ossidativi da ferro.
  • Acido folico: necessario per prevenire l’anemia megaloblastica e le anomalie del sistema nervoso fetale. É indispensabile in gravidanza.
  • Zn e Cu: agiscono in differenti sistemi mitocondriali dipendenti dai citocromi e contribuiscono all’utilizzo del ferro da parte del sistema biologico. Lo Zinco è coinvolto nell’assorbimento del ferro e con il Rame agisce in diversi enzimi metallici (per esempio superossido-dismutasi) necessari per il processo di detossicazione.

I BISOGNI IN FERRO

Variano in funzione del sesso, dell’età e delle differenti circostanze fisiologiche della vita. Sono particolarmente elevati:

  • nei bambini in fase di crescita
  • nelle donne incinte
  • nelle donne in età fertile (mestruazioni)
  • negli sportivi che praticano sport di durata
  • nelle patologie accompagnate a sanguinamenti

RIASSUMENDO

  • Un integratore di Ferro che non contiene Ferro.
  • Un prodotto privo di effetti collaterali associati ai prodotti contenenti Ferro.
  • Azione molto veloce: pienamente efficace già in 30 giorni.
  • Sideremia, ferritina ed Emoglobina aumentano. Non altera questi valori quando sono normali. Impossibile il sovradosaggio.
  • Ideale per tutti i pazienti per cui la terapia orale con ferro sia controindicata
  • Perfetto per le gli sportivi, donne in gravidanza e nelle diete vegetariane.
Copyright © 2020 | Biomedica Business Division S.r.l. | P.Iva IT13728671002 | Sito realizzato da SIWINT.